NUOVE DALLA TOSCANA

‘na tazzulella e café…

Apriamo la posta e leggiamo il messaggio rassicurante del nostro AD sulla situazione politica e finanziaria che stiamo affrontando. Rassicurante in quanto apparteniamo ad un Gruppo multinazionale solido.

Rassicurante, fino all’ultimo capoverso: “Siamo uno straordinario Gruppo di persone ed è in momenti straordinari come questo che la BNL e tutto il Gruppo BNP Paribas danno il meglio.”

Abbiamo l’impressione che la nostra Banca per un mondo che cambia continui nell’azione di adulazione dei colleghi (siamo belli, bravi, più solidi e forti (… eppur son morti!)) con l’intenzione di indorare la pillola, molto amara, che si attraverseranno tempi ancora più duri e di sacrifici.

In cosa consiste questo dare il meglio? Lo possiamo già intuire quando da inizio anno siamo stati chiamati ad uno sforzo straordinario per raggiungere gli obiettivi, sempre sfidanti e mai irraggiungibili (per carità non protestate!), richiesti da tutte le Direzioni Commerciali.

Le sfide si accavallano le une sulle altre, le priorità si incorrono sempre più affannosamente, i temi si sovrappongono senza soluzione di continuità.

E dunque, qual è la soluzione proposta dal nostro illuminato management?

GENEROSITÀ

Ora, dopo la solidarietà, l’abbattimento del VAP, l’azzeramento dello straordinario (pagato, perché quello vero persiste… ma d’altra parte non veniva pagato nemmeno prima, per cui si è legalizzata una consuetudine), quali altre opere di generosità ci attendono?

A fronte di questo nuovo impeto di bontà che ci dovrebbe pervadere, come se non bastasse, il numero dei dipendenti, ed il loro stipendio, subisce un continuo salasso a fronte di un incremento del numero dei top manager, e del loro stipendio.

I dati sono ricavabili dalle relazioni sulla gestione e dai risultati consolidati presentati dalla BNL:

  • ANNO 2015: stipendio dipendenti euro 703mln – stipendio per 138 top manager euro 29,5mln;
  • ANNO 2016: stipendio dipendenti euro 687mln – stipendio per 179 top manager euro 38,7mln;
  • ANNO 2017: stipendio dipendenti euro 662mln – stipendio per 209 top manager euro 44,9mln.

A questo punto sembra chiaro che per non incappare in problemi dovuti a stress lavoro correlato, per vedere aumentato il proprio stipendio con relativi benefit, per non subire le angherie e le pressioni dai vari capi, insomma avrete capito che per salvaguardare il nostro benessere in generale bisogna DIVENTARE TOP MANAGER.

Scarica il Comunicato Ufficiale

Social: