ATTENZIONE AL MASSIMALE DEI FRINGE BENEFIT

La Polizza Infortuni Extra Professionale di tutti i colleghi contribuisce al raggiungimento del massimale insieme alle carte regalo.

Ricordiamo che il limite massimo imposto dalla normativa vigente per i cosiddetti fringe benefit è di 258,23 €: entro questa soglia, essi non concorrono a formare il reddito e non sono soggetti a tassazione.

Se si supera tale cifra, l’intero importo dei beni o servizi fruiti (le carte regalo ed altri benefit), viene assoggettato a contribuzione INPS e a ritenuta fiscale ordinaria per il suo intero ammontare e non solo per la parte eccedente il suddetto limite, perdendo tutti i benefici della defiscalizzazione.

La variazione della normativa fiscale pone l’importo della polizza come fringe benefit. Pertanto tutti i colleghi che intendono utilizzare il proprio credito welfare in beni e servizi che rientrano nei fringe benefit dovranno ricordarsi che la spesa per la Polizza Infortuni Extra  Professionale contribuisce al raggiungimento del massimale di 258,23 €.

Al fine di verificare l’importo disponibile per fruire di tale opzione e non incappare nell’inconsapevole superamento della soglia di esenzione fiscale, segnaliamo che dopo aver effettuato l’accesso alla Piattaforma BNL Welfare (welfare.bnl.it – visibile anche da casa) è necessario cliccare in alto a destra ed accedere all’Area Personale e andare nella sezione Fringe Benefit per verificare nel campo Consumato l’importo dei fringe benefit che già concorrono alla formazione della soglia di esenzione (quota già utilizzata, ad es. dalla Polizza Infortuni Extra Professionale a carico Banca).

Invitiamo i colleghi a controllare attentamente prima di richiedere carte regalo.

Quello che francamente ci lascia sconcertati è che in sei mesi, da gennaio a giugno, l’Azienda non abbia mai trovato il tempo di avvisare i colleghi in merito a questa importante variazione normativa. Eppure aggiornano Echonet quotidianamente!

Scarica il Comunicato Ufficiale

Social: