Occhio alle Festività Soppresse e Civili del 2019!

ART. 56 CCNL 31/03/2015

Per l’anno 2019, le giornate di permesso retribuito – previste dall’art. 56 del CCNL 31/03/2015 – corrispondenti alle festività soppresse sono quattro e precisamente:

  • Martedì 19 marzo      –      San Giuseppe,
  • Giovedì 30 maggio    –      Ascensione,
  • Giovedì 20 giugno     –      Corpus Domini,
  • Lunedì 04 novembre –      Festa dell’Unità Nazionale

I permessi ex festività sono riconosciuti solo nel caso in cui, nelle giornate suddette, il Lavoratore abbia diritto all’intero trattamento economico (il Lavoratore che nella giornata di festività soppressa usufruisce anche di una sola ora di permesso non retribuito perde il diritto alla giornata) e sono fruibili, di norma, nel periodo che va dal 16 gennaio al 14 dicembre di ogni anno.

Si ricorda che in BNL è possibile la fruizione ad ore dei suddetti permessi. Inoltre, da questo anno le Ex Festività potranno essere fruite soltanto nell’anno di maturazione. La fruizione dovrà avvenire entro il 30 Novembre e, se per motivi non pianificabili questo non fosse possibile, ci sarà una ulteriore possibilità di pianificazione condivisa con l’azienda entro e non oltre il 27 dicembre dell’anno di maturazione. È stata eliminata la possibilità che i colleghi possano perdere dette giornate.

Per le giornate maturate nel 2018 rimane il termine di fruizione precedente (31 marzo 2019)

ART. 54 CCNL 31/03/2015

Nell’anno in corso tale previsione, ovvero la corrispondenza delle giornate di festività civile con la domenica, si verificherà solo  il 2 giugno e darà luogo ad una giornata di permesso retribuito aggiuntivo.

 

Roma 17/01/2019                                                                                              DELEGAZIONE DI GRUPPO

UNISIN BNL

Scarica Circolare Ufficiale

Social: