ROMA: FACITE AMMUINA!!!

La recente riorganizzazione è stata interpretata sulla Regione Roma all’insegna della discontinuità e quindi quello che fino al giorno precedente era una ricchezza, cioè la relazione con il cliente, è stata azzerata quasi ovunque. Dove non c’è stato spostamento fisico del personale, sono stati rimescolati i portafogli e gli effetti si sono visti immediatamente sulla produzione.

Sui colleghi ovviamente, vengono reiterate pressioni continue per la produzione commerciale, a cui, ciliegina sulla torta, si sono aggiunte le pressioni sulla digitalizzazione. Una recente mail del Direttore di Regione obbliga a sottoporre allo Staff un eventuale cartaceo su KYC FATCA E PRIVACY.

Il tutto, nonostante i continui malfunzionamenti e la dotazione informatica non idonea!!! Se la normativa prevede che si possa lavorare con il cartaceo, è proprio per sopperire a quelle carenze, come ad esempio la dotazione dei nuovi tablets (con i vecchi i clienti non si possono visionare quello che firmano, se non a posteriori) e la discontinuità sui collegamenti informatici, sono all’ordine del giorno.

Blend continua a creare problemi, specialmente sulle stampe; anche sulla sottoscrizione di prodotti finanziari non mancano disfunzioni… Si respira un senso di profondo abbandono, che non giova a nessuno, in primis ai colleghi e alla loro salute psicofisica, alla clientela che continuamente si lamenta dei disservizi e mancati funzionamenti. Ovviamente in questo stato il raggiungimento degli obiettivi commerciali diventa impossibile.

Come per la precedente riorganizzazione, Voler gestire il cambiamento e le migrazioni tutto in contemporanea ha creato il caos per abilitazioni, inquadramenti, dotazioni informatiche, ed organizzazione del lavoro, ma non possono pagare sempre i lavoratori!!!!

TUTTO CIO’ NON ERA PREVEDIBILE? O È VOLUTO?

Scarica il Comunicato Ufficiale