LA SASSATA WEB: SOLO GRAZIE E TANTI TANTI AUGURI PEPPì – N.2

SOLO GRAZIE E TANTI TANTI AUGURI PEPPì

di Giuseppe Cacciatore


Ner momento dé la confusione
quanno te sforzi de trovà e cose bone
m’encontrai cò na banda de cialtroni
nun so perché capitti subito ch’erano quelli boni

All’ora n’erano tanti a piajalli sur serio
furse perché facevano sindacato si ma quello vero
certo de sicuro ar tempo n’c’era in giro tanta coerenza
ma piuttosto l’abbitudine de fa ar padrone la riverenza

Li trovavi sparsi pè tutta l’Itaja
sempre pronti a dà battaja
pé difenne diritti e dignità
chi c’avuto da bisogno ce lo sa

Er capobanda era n’meneghino
n’po’ n’ala n’po’ terzino
ma de quelli dè nà vorta
cor carzino n’giù e a gamba storta

De quelli che nun tengono paura de mostrà er porpaccio
pè ditte fateve sotto se c’avete er coraggio
ne la squadra de li lavoratori ha sempre giocato
e co qua maja ha fatto vince più de nà partita ar sindacato

Certo che puro lui n’poteva da esse perfetto
e magara c’avrà avuto puro quarche difetto
ma de nà cosa so certo e testimone
è n’omo onesto e nun c’è questione

Puro quanno je dicevano ma chi to fa fà
lui gnente a testa bassa giù a protestà
e se puro quarche sbajo ce pò esse stato
cià fatto cresce n’sieme a noi e stò sindacato

Rennennose conto der tempo che puro pe lui stà a passà
e a quarcheduno devi pure da lassà
ha trovato n’certo Tommaso pè occupà quer posto
a regà fatevelo dì c’ha visto lungo er tipo è uno tosto

Mo diteme voi che je volete dì a uno così…
Solo grazie e tanti tanti auguri Peppì