CAGLIARI: CRONACA DI UNA DISORGANIZZAZIONE ANNUNCIATA

“Il marketing dice di sì. La contabilità dice di no. L’ ufficio legale ci deve pensare. Il personale è preoccupato. La progettazione è isterica. Gli operai vogliono meno ore. La direzione vuole trovare un responsabile”. – Arthur Bloch

La nostra Azienda finisce nuovamente nelle pagine della cronaca sarda.

In questo caso sotto i riflettori i disagi creati alla clientela della Bnl Agenzia di Muravera in cui sono in corso i lavori per la trasformazione dell’ Agenzia in MICRO.

Che figuraccia! Che danno di immagine vedere ancora una volta la nostra Banca accusata dall’opinione pubblica e dalle istituzioni! Ci sentiamo profondamente offesi e indignati, come dipendenti e lavoratori!

  • Perché arrivare a tanto?
  • Perché non pianificare tutto per tempo e limitare i disservizi?
  • Perché tanta approssimazione?
  • Perché non informare preventivamente clienti e istituzioni su quello che accadrà nella nostra Agenzia di Muravera?
  • Perché i colleghi sono stati lasciati soli a subire malumori, rimproveri, accuse e minacce dai clienti per una situazione di cui non sono assolutamente responsabili?
  • Perché i colleghi, senza una formazione adeguata, hanno dovuto “aprire cassa “ e operare come CDB da un giorno all’altro?
  • Perché dal 30 ottobre al 5 novembre a Muravera non era operativo neanche l’ ATM?

I clienti e i colleghi sono il patrimonio umano della Banca, giusto? Dov’è l’ attenzione e la considerazione che meritano?

Non cerchiamo un colpevole, ci chiediamo solo perché possa essere accaduto questo, oggi, in una grande Banca evoluta ed etica come BNL.

Scarica il Comunicato Ufficiale