Lo Straordinario ai Tempi del Covid: Istruzioni per l’Uso

Lavoro straordinario

L’azienda è sempre tenuta al pagamento delle prestazioni aggiuntive, eccedenti il normale orario di lavoro (o effettuato il sabato o nei giorni festivi), da parte dei dipendenti appartenenti alla categoria delle Aree Professionali, secondo quanto stabilito nelle vigenti previsioni normative e contrattuali.
Per la categoria dei Quadri direttivi, sempre secondo le norme vigenti, è previsto nel caso di prestazione lavorativa straordinaria effettuata di sabato o in un giorno festivo, il riconoscimento di un permesso compensativo pari alle ore lavorate. Inoltre, annualmente, a fronte di un impegno temporale particolarmente significativo, l’impresa valuta la possibilità di corrispondere al quadro direttivo un’apposita erogazione.
Lo straordinario per poter essere riconosciuto deve essere sempre pre-autorizzato. Costituisce valido titolo per il riconoscimento, per esempio, anche una mail del manager, di invito a lavorare durante il fine settimana; o di convocazione ad una “call conference” oltre l’orario contrattuale.

Straordinario e FW

Ricordiamo che per la natura insita nel rapporto di lavoro tramite F.W. la prestazione lavorativa si effettua, di massima, in correlazione temporale con l’orario normale della struttura di appartenenza, con le caratteristiche di flessibilità temporale proprie del lavoro agile. Pertanto, in virtù dell’elasticità tipica del FW, le prestazioni di lavoro straordinario non sono previste, e non possono essere pretese dall’azienda. Caso a parte sono le prestazioni di lavoro straordinario effettuate nei giorni di sabato o festivi che seguono le normative attualmente vigenti (CCNL e accordi aziendali). Resta sottinteso che tali prestazioni dovranno essere preventivamente autorizzate.

Istruzioni operative “emergenziali”

Nell’attuale fase emergenziale che ha visto, tra le altre cose, un ricorso al lavoro straordinario in FW nelle giornate di sabato e domenica, è bene tener presente le specifiche modalità per ottenere il riconoscimento delle spettanze dovute.
In BNL, in questa fase, per il riconoscimento dello straordinario effettuato in Smart Working di sabato o festivo, infatti, è necessario segnalare al proprio Responsabile diretto tramite mail, i giorni e gli orari della prestazione straordinaria, in modo che il manager li approvi. L’autorizzazione dovrà essere successivamente inoltrata al Gestore Risorse Umane di riferimento, che ne curerà il riconoscimento.
Per maggiori informazioni su questo, o altro argomento, ti invitiamo a contattare il tuo sindacalista UNISIN di fiducia.