TUTELA LEGALE: POLIZZA GRATUITA PER GLI ISCRITTI UNISIN

Siamo contenti di potervi comunicare di aver rinnovato anche per il 2020, con la Società DAS – Difesa Legale, una polizza relativa alla TUTELA LEGALE riservata a tutti i nostri iscritti e COMPLETAMENTE GRATUITA, compresa quindi nella quota di adesione a UNISIN Gruppo BNL.

La compagnia DAS è specializzata e leader in Europa nella tutela legale e la polizza copre i rischi nell’ambito dell’attività lavorativa, offrendo garanzie e tutele per gli ambiti di responsabilità non ricompresi dalle vigenti previsioni del CCNL.

Le garanzie ed i massimali della polizza DAS Tutela Legale sono disponibili al seguente link:

https://www.unisinbnl.it/polizza-tutela-legale-d-a-s/

In sintesi, le coperture riguardano:

  1. richieste di danni extracontrattuali da parte di terzi, in conseguenza di un comportamento illecito;
  2. dispute a seguito di un procedimento penale per colpa grave o contravvenzioni, compresi i procedimenti penali derivanti da violazioni in materia fiscale e amministrativa, nell’ambito della propria attività lavorativa;
  3. Contese per l’impugnazione davanti al giudice di provvedimento disciplinare di sospensione da irrogato dal datore di lavoro.

La gamma di assistenza e tutele in ambito legale, assicurati agli iscritti UNISIN Gruppo BNL, si affianca alle varie convenzioni e servizi offerti, tra cui ricordiamo la polizza sui rischi professionali disponibile su ad un costo molto vantaggioso e la polizza RC capofamiglia, anch’essa completamente gratuita.

Maggiori informazioni sono disponibili sul nostro sito ai seguenti link:

https://www.unisinbnl.it/tutela-legale/

https://www.unisinbnl.it/polizza-responsabilita-civile-capofamiglia/

https://www.unisinbnl.it/rc-professionale-ammanchi-di-cassa/

È sempre più evidente che il lavoro bancario espone tutti noi a rischi e ad assunzioni di responsabilità crescenti.

Questo ulteriore strumento di tutela non ferma, ovviamente, la nostra battaglia sindacale per la corretta attribuzione delle responsabilità, tenendo conto della differenza tra i ruoli: tra chi “decide e fornisce direttive”, ricoprendo ruoli manageriali, e chi, nell’esecuzione di tali direttive, può esporsi a eventuali rischi.