LA SASSATA WEB: C’È ANCORA CHI OSA SCHERZARE SULLA VIOLENZA DI GENERE – N.26

C’È ANCORA CHI OSA SCHERZARE SULLA VIOLENZA DI GENERE

di Milena Di Fina


Il 25 novembre è la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Ogni anno facciamo i conti con numeri pesanti, che ci ricordano soltanto quanto siamo lontani dal vivere in una società egualitaria e libera.

Quest’anno voglio porre l’accento sul come si arrivi ad avere ancora oggi vittime di violenze domestiche, violenze sessuali, violenze di genere, violenze verbali, violenze psicologiche.

Ebbene in questi giorni, il direttore di un quotidiano, tristemente noto per sessismo, ignoranza e altre amenità, ha nuovamente messo una lapide sulle battaglie portate avanti fino ad oggi da tutte le donne del mondo: “cara Michela, cosa pensavi di andare a fare a casa di Genovese? A recitare il rosario? (…) Tanto più che Alberto godeva della fama di mandrillo.”

Mandrillo. Uno che ha stuprato per una notte intera una ragazza.

Questa è la nostra società, questo è il risultato di un pensiero maschilista e nichilista, capace di ledere la dignità di ognuna di noi, di mandarci in giro e provare vergogna di portare una minigonna o di accettare un invito a cena.

Feltri, io mi sto chiedendo da ieri sera come si possa essere più ottusi e come ti si possa dare ancora tanta visibilità.