PRESIDIO ALLA BNL – Vigliotti: “La mobilitazione continua”

Stamattina si è svolto il presidio sindacale unitario alla sede della Direzione Generale della Bnl di Roma per protestare contro la vendita di Axepta e contro le cessioni e le esternalizzazioni che il Gruppo intende effettuare.

I Sindacati Fabi, First, Fisac, Uilca e Unisin hanno dichiarato lo stato di agitazione.

Tommaso Vigliotti, Segretario Nazionale di UNISIN e Segretario Responsabile per il Gruppo Bnl/BNPP Paribas assicura che “la mobilitazione continua, questa è solo la prima iniziativa cui ne seguiranno altre. Non lasceremo che oltre 800 colleghe e colleghi vengano espulsi dal Gruppo. Il prossimo piano industriale, pensato dagli stessi manager che già in passato hanno assunto iniziative rivelatesi fallimentari, non potrà essere fondato ancora una volta sui sacrifici delle lavoratrici e dei lavoratori”.

Scarica il comunicato

Vai all’articolo di Professione Bancario

Vai all’articolo di Finanza Report

 

Le dichiarazioni del Segretario di Unisin BNL Tommaso Vigliotti

 

Clicca qui per vedere la galleria fotografica e video