Comunicato RSA Axepta

Le scriventi Organizzazioni Sindacali comunicano e condividono le forti preoccupazioni sulle tenute occupazionali derivanti dall’acquisizione di Wordline delle quote di AXEPTA emerse durante l’assemblea del 27 Luglio.

L’apprensione maggiore riguarda l’ipotesi che Wordline possa decidere, passati alcuni anni, di abbandonare il mercato italiano. Qualora questo si dovesse verificare, la richiesta condivisa e oggetto di confronto è che si possa prevedere un riassorbimento in BNL dei dipendenti ex AXEPTA.

Quello che pertanto auspichiamo è una garanzia occupazionale che ci permetta di poter prendere parte al nuovo progetto con la professionalità che ha sempre contraddistinto i Lavoratori di AXEPTA, rassicurandoci però sul futuro.

I Sindacati e i Lavoratori di AXEPTA esprimono forti preoccupazioni anche in merito ad una serie di condizioni oggi in essere per le quali si richiede un confronto e delle risposte certe per il futuro, come ad esempio per quanto tempo verranno mantenute le condizioni attuali, il Fondo Pensione, il Welfare e molte altre di non secondaria importanza per il nostro futuro lavorativo e personale.

Auspichiamo una risposta chiara e positiva da parte aziendale.

Scarica il comunicato