Braccia Spezzate

Unisin Falcri BNL/BNPP aderisce alla raccolta fondi promossa dalla Flai CGIL, per sostenere la famiglia di Satnam Singh, bracciante abbandonato per strada gravemente ferito, da una macchina agricola in un’azienda in provincia di Latina.
Abbandonato perché “rotto”, come un macchinario non riparabile, morto poi in ospedale, giunto troppo tardi. Oggi sosteniamo la famiglia di Satnam, lo faremo come sindacato e anche singolarmente, ma dobbiamo aumentare la consapevolezza tutti verso l’orribile realtà in cui da troppo tempo siamo immersi: il Mondo del lavoro vuole macchine e “risorse umane/macchine”, utensili e “esseri umani da utilizzare”, robot e persone che devono comportarsi come tali. Dobbiamo combattere per cambiare lo stato delle cose.