LA SASSATA WEB 153 – IL FANTOMATICO GESTORE ACCOGLIENZA

di Stella Di Stefano e Veronica Tei

 

Nato alcuni anni fa, vissuto solo pochi mesi e prematuramente ci ha lasciato!

 

E’ davvero interessante entrare nelle Filiali di tutta Italia  ristrutturate secondo i nuovi e modernissimi  modelli House,of BNPP, Community hub, Relationship hub, poiché  all’ingresso è possibile trovare un grande bancone dietro il quale qualcuno dovrebbe accogliere il Cliente o chiunque acceda alla Filiale.

 

E’ davvero interessante sapere che la Banca aveva previsto la figura del gestore addetto all’accoglienza, che potesse accogliere il cliente o un potenziale cliente, capirne la necessità, eventualmente fissare un appuntamento, o magari eseguire per lo stesso delle operazioni di cassa (quelle senza il contante) o anche semplicemente per accompagnarlo al bancomat ed essergli di supporto (soprattutto se il cliente è poco avvezzo all’uso degli strumenti tecnologici).

 

E’ interessante … ma noi, purtroppo, da tempo denunciamo la mancanza in Rete di questa figura importantissima: IL GESTORE ACCOGLIENZA.

 

Potete a questo punto ben immaginare chi si è trovato costretto ad occupare questo posto e questo ruolo: IL GESTORE TUTTOFARE!!

 

IL CONTINUO VENIR MENO DEL SERVIZIO DI CASSA IN MOLTISSIME FILIALI E LA CONTESTUALE ELIMINAZIONE DEL GESTORE DAILY BANKING HA FATTO SI’ CHE TUTTA L’OPERATIVITÀ DI SPORTELLO CHE NON PREVEDE LA GESTIONE DEL CONTANTE SIA RICADUTA SUI GESTORI RETAL E FPA!!!!

 

Non importa se i Gestori non abbiano ALCUNA FORMAZIONE in materia, non importa che a loro vengano richiesti in modo ossessivo 5 appuntamenti al giorno (anche ai part time peraltro!), non importa che debbano fare produzione commerciale, non importa che debbano dare riscontro alle richieste della Clientela che pervengono via mail e via telefono, non importa che debbano dare riscontro alle richieste che arrivano via mail dai vari portali e dalla Direzione, non importa che debbano lavorare le pratiche, non importa che debbano lavorare le OC….. DEVONO ANCHE SVOLGERE L’OPERATIVITA’ DI SPORTELLO!

E magari devono farlo mentre stanno incontrando un Cliente per un mutuo??

O mentre stanno aprendo un conto?

O mentre stanno facendo una consulenza per gli investimenti??

Ma avete idea, ad esempio, di quanto tempo ci vuole per aprire una cassetta di sicurezza?? E i Gestori quale formazione hanno mai avuto sull’argomento??

 

L’NPS e l’NPE RINGRAZIANO!!!!

 

La situazione lavorativa in tutte le Filiali è già sufficientemente pesante: la cronica carenza di personale si traduce in carichi di lavoro insostenibili e l’ansia regna sovrana, il lavoro è svolto con la paura di commettere errori per la confusione imperante e per la formazione troppo spesso fruita superficialmente, non certo per mancanza di volontà, ma per mancanza di tempo.

BNL non può pensare di tirare dritto per la sua strada, fingendo di ignorare tutte le problematiche che ricadono sulla nostra operatività quotidiana, come se non esistesse quel pesante carico di lavoro amministrativo che deve comunque essere svolto per non incorrere in rischi reputazionali e patrimoniali e che comunque è parte integrante anche dell’attività commerciale.

 

Cari MANEXCEL quando continuate a parlarci di “metodo” (così si spiega l’attenzione maniacale alle agende) provate a pensare alle condizioni in cui sono costretti a lavorare le Lavoratrici e i Lavoratori!

Chiediamo a BNL una presa di coscienza di quanto il modello rigido delle Filiali sia in contrasto con la realtà operativa e CHIEDIAMO A GRAN VOCE LA RESURREZIONE DEI GESTORI ACCOGLIENZA o in alternativa che venga comunque prevista la presenza del Gestore Daily Banking anche nelle agenzie senza cassa contanti.