LA SASSATA WEB: 3300000 – N.87

di Stella Di Stefano e Veronica Tei

Eh no, non si tratta di un numero di telefono … la cifra che leggete nel titolo corrisponde alla “piccola” somma degli emolumenti ricevuti nel 2021 dai primi 4 TOP MANAGER della nostra Banca ovvero:

  • presidente
  • amministratore delegato
  • direttore generale
  • vice direttore generale

E’ quasi impossibile leggerlo!

Ha quasi dell’INCREDIBILE ai nostri occhi soprattutto se teniamo conto di quante riorganizzazioni aziendali ha messo in atto, in questi ultimi anni la BNL, tutte finalizzate a tagliare il costo del personale e che si sono tradotte in continui sacrifici da parte dei suoi lavoratori .

Ora proviamo a scrivere i nostri numeri: quasi 900 Lavoratori esternalizzati e circa 135 Filiali che chiuderanno da qui al 2025

Il tutto ovviamente  sotto gli slogan  BNL TOP EMPLOYER, STRONGER TOGETHER, …

D’altra parte, per sostenere tutti quegli zeri, da qualche parte bisognava pescare, ma non certo evitando gli sprechi (ad esempio abbiamo sentito costi irripetibili per i divanetti delle agenzie ristrutturate, ma potremmo scrivere un poema), piuttosto è meglio infierire sui soliti noti: I LAVORATORI.

“Questi fastidiosi centri di costo, che pretendono diritti, si ammalano, fanno le ferie, pensano…  meglio una bella cessione di ramo d’azienda o qualche bel robottino, pur di sostenere questi zeri”

Poi poco importa se la quantità di errori commessi dal “mitico robottino” pesano come macigni sulle spalle dei Lavoratori, costantemente in diminuzione e costretti a porre rimedio, con grande senso di responsabilità, alle mille inefficienze scaturite dalle diverse riorganizzazioni che si sono succedute in questi anni.

Ricordiamocelo: la colpa è sempre nostra!!

I numerosissimi piani industriali che si sono susseguiti negli anni non hanno mai portato gli effetti desiderati e mai una volta che la Banca sia stata sfiorata dal pensiero che magari sono le scelte manageriali che sono sbagliate!!!!!

Siamo sempre noi inadatti, incapaci, non abbastanza “smart”, refrattari ai cambiamenti e privi di doti medianiche (perché ancora oggi ai Direttori di Filiale viene di nuovo chiesto quanti PAC, MUTUI, PRESTITI E AVA farà la loro Filiale da qui ai prossimi 15gg) … NO COMMENT!!

Ed in questa situazione paradisiaca fa davvero piacere leggere tutti quegli zeri, ci fa sentire parti importanti della nostra azienda soprattutto se pensiamo che a noi, per guadagnare certe cifre, non basterebbero neanche 40 ANNI DI LAVORO.

Non possiamo che ringraziare il nostro MANAGEMENT per aver ulteriormente distrutto il nostro senso di appartenenza a questa Azienda.

Perché non provate a far lavorare in Rete e negli Uffici qualcuno dei vostri ZERI?