LA SASSATA WEB: IL DEMOTIVAMAN – N.85

di Stella Di Stefano e Veronica Tei

Da qualche tempo dobbiamo constatare che alla famigerata figura del MANEXCEL (per chi non lo ricorda è il TOP MANAGER esperto di File Excel ma ben poco di realtà operativa) si è affiancato il DEMOTIVAMAN, nuova S-figura che soprattutto nella Rete Commerciale, sta prendendo piede anche se non ancora normata.

Da quello che abbiamo capito dovrebbe sostituire la figura dell’animatore commerciale … si fa per dire…

Ci piacerebbe sapere se la nostra cara azienda è al corrente dell’esistenza di queste figure, che oltretutto talvolta si trovano in ruoli apicali all’interno della Rete Commerciale :  vanno  dai Responsabili Individuals, al Responsabile Bancassicurazione o al Coordinatore Advisory Banking ecc.  e che anziché dare spunti commerciali e supporto ai Gestori, sono portatori “sani” di DEMOTIVAZIONE.

Non vorremmo che qualcuno, a cascata, emulasse questi comportamenti.

 

Riportiamo di seguito alcune frasi e alcuni atteggiamenti tipici del DEMOTIVAMAN:

  • alza la cornetta del telefono e chiama il Gestore, fingendo di esserselo preso a cuore, ma di fatto bypassando il direttore di filiale
  • fa sentire il gestore “anziano” nel ruolo un peso che difficilmente si adatta ai cambiamenti non valorizzando gli anni di lavoro, professionalità ed esperienza. Li fa sentire quasi incapaci, come se fossero stati tutti assunti il 26 gennaio 2022!!!
  • dice ai Gestori che i mercati che stanno perdendo sono SOLO UN ALIBI, perché il Demotivaman è particolarmente interessato a risultati nel breve periodo!! In effetti siamo certi che se DEMOTIVAMAN affrontasse gli appuntamenti con i Clienti farebbe faville!!!
  • contatta direttamente i Gestori appena vede che l’agenda non è imbottita di appuntamenti senza neppure prendere in considerazione il fatto che magari fino al giorno prima gli appuntamenti erano presenti e che magari esiste anche tutta una parte amministrativa collegata all’attività commerciale che va comunque lavorata. Quando? Boh!
  • domanda al Gestore quando va in ferie ed in virtù di questo “privilegio” (ovvero le FERIE) chiede anche le previsioni di vendita (ancora?????)
  • dice ai Gestori di incontrare i Clienti anche al bar!! Manco fossimo una “BAGNAROLA”!! Però.. in effetti… magari al bar le procedure e le vendite potrebbero funzionare!!!

 

Innanzitutto auspichiamo che questo doppia veste (ruolo apicale e demotivatore) venga correttamente riconosciuta e retribuita dall’azienda.

Non sia mai che DEMOTIVAMAN si demotivi!!!

Torniamo seri… ma davvero la BNL pensa che tutto questo serva a qualcosa?

A nostro avviso sono altre le questioni da affrontare ad esempio l’organico delle Filiali ridotto all’osso (si va in crisi ormai anche per l’ordinaria fruizione delle ferie), carichi di lavoro sempre più elevati con conseguente aumento dei rischi operativi che contribuiscono ad elevare lo stress lavoro correlato.

Tutto questo ovviamente incide negativamente anche sulla qualità del servizio reso alla Clientela.

Riteniamo che la Banca debba pianificare un percorso coerente con gli ambiziosi obiettivi che si è data e il cui raggiungimento passa necessariamente dal fatto che la Rete, i poli Direct e gli Uffici debbano essere dotati di un organico adeguato.

Non si può “fare il Lavoro senza i Lavoratori”!!

I DEMOTIVAMAN proprio non ci servono!!