PROROGA CONGEDI COVID19 E ACCORDI IN TEMA DI QUARANTENE DEI FIGLI MINORI

Le scriventi OO.SS. ritengono importante la proroga delle misure contenute negli accordi migliorativi siglati in BNL in data 06.10.2020, le cui previsioni avevano durata fino al 30 06 2021.

Recentemente sono stati riattivati e prorogati fino al 31.12.2021 i congedi straordinari COVID-19 in particolar modo quelli relativi alla didattica a distanza e alle quarantene dei figli minori.

Riteniamo che tale misura conciliativa abbia consentito alla nostra azienda di poter mantenere i livelli di servizio in un momento difficile per il paese, per questo la proroga fino al 31.12.2021 sarebbe una misura win/win. In particolare ricordiamo che, con tali previsioni, in caso di quarantene dei figli minori o chiusura delle scuole e attivazione della DAD le colleghe/i potranno chiedere all’azienda di lavorare in flexi, se questo non sarà possibile gli stessi potranno chiedere il congedo previsto all’INPS retribuito al 50% e ricevere un indennizzo del restante 50% dall’azienda mediante l’utilizzo della BTS.

Inoltre ci aspettiamo che vengano confermate le condizioni di maggior favore per i colleghi della rete che rientrano nelle categorie a suo tempo identificate:

  1.  genitori con figli fino a 14 anni, con coniuge impiegato in servizi considerati essenziali ai sensi dei Provvedimenti emanati dal Governo per la gestione dell’emergenza (ad es. servizi sanitari; forze dell’ordine; corpi militari; altre banche; settore alimentare; ecc.);
  2. genitori di figli fino a 14 anni con comprovate ed accertate situazioni di disagio collegate a condizioni/fattori quali, ad esempio, tossicodipendenza o bulimia/anoressia, ovvero, figli fino a 14 anni con gravi patologie idoneamente certificate che richiedono assistenza da parte del genitore stesso;
  3. genitori con almeno 3 figli fino a 14 anni (anche se uno dei genitori può utilizzare lo Smart Working esteso a 5 gg);
  4. centralinisti ipo/non vedenti che non hanno la possibilità di accedere allo Smart Working.

Per questi colleghi sarà infatti possibile accedere ad un ulteriore slot di 75 ore di BTS in caso di chiusure delle scuole.

Ci aspettiamo che queste misure di buon senso siano celermente ripristinate nel nostro istituto.

Scarica il comunicato