ROMANIA: LA BATTAGLIA CONTINUA

In data 10/5/2024 è stato depositato presso il Tribunale Ordinario di Roma un ricorso ex articolo 28 (antisindacale) con il quale tutte le 5 Organizzazioni Sindacali (compresa First Cisl che attualmente non è rappresentata in azienda) hanno citato in giudizio AST
per il mancato rispetto dell’accordo sindacale di luglio 2023 nella parte che poneva un freno alle delocalizzazioni in Romania.
Come ricorderete su questo argomento si era aperta una vertenza molto aspra tra Azienda e Sindacato che, nonostante il tentativo di conciliazione in ABI, ha portato allo sciopero molto partecipato del 04 e 05 aprile scorso.
Consideriamo quindi la citazione in giudizio appena avviata come la coda di questa battaglia in difesa del NOSTRO LAVORO.
Le sigle sindacali rivendicano in modo unitario che non faranno MAI sconti su questa
vicenda.
Continueremo a seguire l’evolversi degli even sia come AST che come BNL.
Assago, 14 maggio 2024
RR.SS.AA. A.S.T. FABI – FISAC CGIL – UILCA – UNISIN

Scarica il comunicato