Pressioni, Pressioni, Pressioni…

UNDER PRESSURE A 3 anni dalla firma del Protocollo in tema di Politiche Commerciali, e le pressioni indebite continuano a produrre un diffuso e pesante malessere tra i Lavoratori. Nonostante le continue denunce arrivate dalle Regioni e veicolate dalle Organizzazioni Sindacali in tutte le sedi, compresa la Commissione competente persistono sacche di resistenza e in taluni casi addirittura si peggiora […]

Continua a leggere

CAMPANIA: IL FUTURO è AFFASCINANTE, MA IL PRESENTE è DEPRIMENTE…

A distanza ormai di diversi mesi dall’ultima (?) ristrutturazione aziendale, continuano i disservizi legati al nuovo modello di agenzia “madre/figlia” e le lamentele della clientela hanno raggiunto livelli allarmanti ed anche disarmanti per tutti i colleghi che continuano a dover fronteggiare quotidianamente i problemi che ne derivano. Difatti, le poche risorse rimaste nelle agenzie risultano insufficienti e, pur impegnandosi senza […]

Continua a leggere

Cagliari: Se questa è Riorganizzazione…

Uno degli obiettivi della riorganizzazione (piano 2018-2020) era quello di: “adottare dei nuovi modelli operativi e distributivi che, attraverso la semplificazione delle strutture, possa liberare risorse da destinare al rafforzamento delle attività di relazione commerciale”, nonché… “accompagnare lo sviluppo e la trasformazione professionale delle risorse umane verso i nuovi mestieri e le nuove modalità di lavoro dai nuovi modelli di […]

Continua a leggere

GPAC CENTRO NORD: PARTE IL gpOCCHIO!!

INFORMATIVA AGLI ISCRITTI UNISIN All’interno del GPAC Centro Nord e del Dominio EIR sono in arrivo delle novità organizzative che vedranno, oltre al trasferimento di attività da Roma verso Milano, anche nuove fuoriuscite di attività in outsourcing (per la precisione verso SIAED). L’informativa sindacale ricevuta è stata poco esaustiva, per questo motivo, abbiamo la necessità di chiarire meglio in un […]

Continua a leggere

BARI: RIELABORAZIONE DEL PERCORSO…

Come certi navigatori che perdono l’orientamento conducendo l’auto in luoghi imprevisti, così capita in BNL che clienti e colleghi si ritrovino quotidianamente disorientati in una struttura guidata con una bussola impazzita che indica direzioni sempre diverse e confuse. Tutto ciò contribuisce a formare situazioni di forte disagio con gravissime ripercussioni in tutta la struttura banca.  Oramai l’eccezionalità richiesta dall’emergenza e […]

Continua a leggere

RIPRESA DEGLI INCONTRI SINDACALI: UN AUTUNNO CALDO

Le Organizzazioni Sindacali si sono incontrate il 25 settembre per affrontare una serie di argomenti derivanti dagli accordi di Aprile scorso, per rivedere il calendario degli impegni e per consegnare la lettera con la richiesta di… RIDUZIONE TASSI MUTUI AL PERSONALE: In virtù del consistente abbassamento dei tassi di interesse della BCE e del conseguente riduzione dei tassi alla clientela […]

Continua a leggere

CATANIA: DISORGANIZZAZIONE 0.1 – BLACK OUT

Il nuovo modello disorganizzativo dalla sua partenza ad oggi ha portato solo disagi e disfunzioni per l’utenza e per i colleghi. Dopo un abbondante periodo di sperimentazione del nuovo modello, possiamo confermare con certezza che quanto avevamo previsto nei precedenti comunicati sindacali si è regolarmente realizzato. Il dimensionamento dei punti vendita non consente un’adeguata attenzione alle esigenze della clientela e […]

Continua a leggere

CAMPANIA: GIRA CHE TI RIGIRA…

Puntualmente, all’approssimarsi della fatidica data del cosiddetto “Giro d’Italia”, con la calata degli alti vertici della Banca nella nostra Regione che interrogano la Direzione e i “Capo Hub” sull’andamento commerciale della Rete, la nostra Area entra in fibrillazione per presentarsi all’appuntamento con i numeri a posto. Ed ecco che si susseguono riunioni dei vari Hub durante le quali le “abituali” […]

Continua a leggere

TOSCANA E UMBRIA: (LA LEGGE E’ UGUALE PER TUTTI)… MAGARI!!

Nell’ultima riunione di luglio abbiamo portato all’attenzione di Risorse Umane e Relazioni Industriali l’atavico problema delle pressioni commerciali ed improprie che affligge in maniera preponderante il nostro territorio, come più volte riconosciuto anche dalla controparte aziendale. Purtroppo dobbiamo constatare che, nonostante i ripetuti richiami ad avere un atteggiamento più consono nel rispetto dei principi del Codice Etico, ma soprattutto dell’educazione, […]

Continua a leggere
1 2 3 18